(+39) 320 0610660 info@iltigulliononmolla.it
4 Comuni, 8 Associazioni, 1 unico cuore, 1 unico conto

L’iniziativa

Quattro Comuni, otto associazioni, un unico cuore e un unico conto. Il Tigullio non molla! nasce per aiutare le attività più danneggiate dalla mareggiata epocale del 29 e 30 ottobre nei quattro Comuni del Tigullio Occidentale di Zoagli, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino..

Obiettivo 100mila euro

La sfida è lanciata: raccogliere centomila euro entro la fine di gennaio. Un obiettivo ambizioso, è vero, ma che con il vostro aiuto potremo raggiungere e magari superare. A identificare la causa è un simbolo univoco, utilizzato per la creazione di magliette, tazze, cartoline, spille e vario materiale utile alla raccolta dei fondi. Fondi che saranno versati su un unico conto corrente e ripartiti tra le attività danneggiate, sulla base delle richieste danni presentate ufficialmente alla Camera di Commercio di Genova.

Contribuisci anche tu!

Iban:    IT32Z0503432110000000004306

COnto corrente “IL TIGULLIO NON MOLLA”    c/o BPM   –  SWIFT: BAPPIT21R82

Come è nata l'iniziativa

“il TIGULLIO NON MOLLA” è un’iniziativa finalizzata alla raccolta fondi per garantire un aiuto immediato alle attività maggiormente danneggiate dagli eventi del 29-30 ottobre2018 nei Comuni di Zoagli, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino.

Premesso che in data 30 Ottobre, a seguito degli eventi calamitosi che hanno interessato il Tigullio, alcuni cittadini e associazioni hanno espresso la volontà di avviare azioni concrete per raccogliere fondi da destinare in tempi brevi alle attività maggiormente danneggiate, su suggerimento ed esortazione  dell’ On. Roberto Bagnasco, l’associazione culturale Circolo della Pulce si è pertanto fatta promotrice di sviluppare quanto suggerito, per dar vita ad una iniziativa benefica che coinvolgesse i Comuni del Tigullio di Zoagli, Rapallo, S.Margherita Ligure e Portofino, attraverso l’ideazione di un logo univoco da trasferire su magliette o altri oggetti  e da utilizzarsi a fine raccolta fondi.

Hanno subito aderito otto Associazioni del territorio interessato: il Circolo della Pulce, Ascom-Confcommercio Rapallo e Zoagli, Confesercenti  Tigullio, C.I.V. Rapallo, COR Circolo Operatori di Rapallo, Ascom-Confcommercio Santa Margherita e Portofino, C.I.V.”Costa dei Delfini” e Santa 2.0.

Le caratteristiche in dettaglio

  • I proponenti  hanno facoltà di cedere il logo dell’iniziativa a tutte quelle associazioni o a chi, facendone richiesta vorrà aderire, previa verifica e approvazione da parte degli stessi Proponenti che le finalità di utilizzo e le modalità di raccolta fondi siano in linea con l’iniziativa 
  • La prima fase di raccolta fondi terminerà il 31 gennaio 2019
  • Saldati gli oneri derivanti dall’acquisto degli oggetti e valutato il piano di riparto delle somme acquisite che si baserà sull’elenco ufficiale della Camera di Commercio Industria e Artigianato di Genova, riguardanti le attività produttive dei Comuni di Zoagli, Rapallo, S. Margherita Ligure, Portofino, che hanno presentato o presenteranno richiesta per danni subiti.
Facebook
Google+
https://www.iltigulliononmolla.it/liniziativa">
Twitter
RSS
Follow by Email

I prossimi appuntamenti